fbpx
Charity Team Building: costruisci un sogno.

Charity Team Building: costruisci un sogno.

Investire tempo per trovare il giusto tipo di attività per motivare i partecipanti a impegnarsi è un passo importante nella pianificazione del successo. Una tendenza attuale che sta coinvolgendo con successo un’ampia fascia di dipendenti è il  team building basato sulla beneficenza. In questo contesto, il gruppo affronta un’attività di team building che risponde contemporaneamente ad un bisogno della comunità. Sei pronto ad affrontare con noi un evento di charity team building divertente, conveniente e coinvolgente? Qui ci sono i tre fattori principali da considerare quando si pianifica un evento di charity team building. Perché funziona?  Le attività di team bonding (lavoro di squadra) che si concentrano sulla promozione dello spirito di squadra e al tempo stesso servono un bisogno nella comunità locale (ad esempio, attività di team building di beneficenza), si traducono in un impegno autentico da parte dei partecipanti. Nelle aziende di tutto il mondo c’è l’idea preconcetta che tutto ciò che un dipendente fa o non fa si riduca al denaro. Il denaro è ovviamente un fattore importante poiché non ci sono molti dipendenti che chiedono di essere pagati in amore o gratitudine come alternativa; tuttavia, il denaro non serve più come linea di fondo per ciò che motiva le persone nel mondo del lavoro. Dare ai dipendenti una causa da servire offre l’opportunità di soddisfare un desiderio più personale che le persone hanno e allo stesso tempo li investe in ciò che si sta cercando di ottenere. La chiave del successo di un’attività di team building di beneficenza è costruire su questo investimento e trovare una causa che attirerà le corde del cuore delle persone coinvolte, stimolando infine la partecipazione. Ovunque ci sono persone, animali e cause in difficoltà; scegliete un’area da affrontare e poi cercate idee di attività che possano rispondere a tale necessità. Quali sono le nostre proposte?  La fabbrica di Babbo Natale: Come i bambini apprendono tramite il gioco, proprio con esso gli adulti possono formare il proprio team. Questa attività si basa sulla creazione di giocattoli che, se raggiungo uno standard sufficientemente alto, possono essere donati.Le squadre, insieme, sono invitate ad assemblare i giochi secondo criteri ben specifici e a personalizzarli per donare ai bambini delle ONLUS qualcosa di unico. Insieme ai giocattoli ogni team prepara anche una lettera personalizzata per il bambino che riceverà il dono.   Bikes for Children: Un regalo da costruire. Tutti noi vogliamo fare la differenza in questo mondo. Ecco un’attività di team building che offre una rara occasione per fare la differenza, con risultati tangibili nel processo d’organizzazione di un team, ma anche nella consapevolezza di fare qualcosa di “utile”. Armati d’attrezzi e d’entusiasmo le squadre si sfidano realizzando un team working per costruire “a regola d’arte” biciclette per bambini.   RiciclArt Charity Edition: è un’attività creativa ed unica, che unisce gli eventi aziendali al  problem solving creativo, alla sostenibilità e al benessere. Usando materiali vecchi, scartati o riciclati (carta, plastica, legno, ecc.), incorporiamo ad un approccio ecologico, una nuova idea riutilizzabile e un modo innovativo per l’unione e il lavoro di squadra fuori dal solito lavoro di routine.   Backpack: E’ un gioco che attraverso un tour nella città, proponendo sfide ed enigmi, conduce alla meta in cui saranno consegnati ai partecipanti degli zainetti con la cancelleria da consegnare ai bambini che saranno pronti per...
TEAM BUILDING REALTA’ VIRTUALE

TEAM BUILDING REALTA’ VIRTUALE

“Il potere della realtà virtuale sta davvero cambiando il modo in cui le persone percepiscono il mondo. Imparano a reagire. E dopo essersi esercitati nel mondo virtuale, sono molto più sicuri e capaci, anche sul posto di lavoro . ” Emily Keshner, professore di terapia fisica alla Temple University di Filadelfia   La realtà virtuale è uno degli strumenti più potenti per il team building, indipendentemente dalle dimensioni del gruppo. Ma, prima di affrontare il “Come?” sull’utilizzo della realtà virtuale per il team building, è meglio rispondere al “Perché?”: Quale valore possono apportare le nostre esperienze di realtà virtuale al tuo team? Gli esercizi di team building sono una risorsa preziosa per migliorare l’efficienza sul posto di lavoro – la ricerca lo dimostra. Uno studio dell’Università della Florida centrale mostra le tendenze complessivamente positive tra i team nella definizione degli obiettivi, nelle relazioni interpersonali e nella risoluzione dei problemi a seguito di attività di team building. La realtà virtuale integra la tecnologia e l’intrattenimento senza sacrificare i valori di team building. L’uso della realtà virtuale aiuta a promuovere un ambiente sociale, migliorando al contempo la chimica del gruppo e la comunicazione attraverso esercizi unici e innovativi; ogni attività ha un focus specifico su una competenza chiave per migliorare la produttività sul posto di lavoro. Il team building di realtà virtuale offre l’opportunità ai dipendenti di entrare in un nuovo mondo, un mondo digitale, in cui le regole del mondo reale non si applicano più. Sono stati sviluppati giochi di realtà virtuale che consentono il lancio dall’elicottero (Heli Jump), di camminare sulla luna (Moonwalk VR) o di immergersi nell’oceano (Ocean...
“Il team building è una perdita di tempo”. Ne sei davvero così sicuro?

“Il team building è una perdita di tempo”. Ne sei davvero così sicuro?

Abbiamo letto diverse opinioni in cui viene affermato che “il team building non serve a niente”, “è solo una perdita di tempo e di soldi”. Nel suo recente articolo della Harvard Business Review, “Stop Wasting Money on Team Building”, Carlos Valdes-Dapena apre con una forte affermazione: “La maggior parte del team building aziendale è una perdita di tempo e denaro”. Sfortunatamente, Valdes-Dapena prende questa osservazione come prova che la fiducia in sé non sia il punto di partenza necessario per un efficace lavoro di squadra. Invece, afferma che la fiducia sia un sottoprodotto naturale di “persone impegnate che lottano insieme” per raggiungere i propri obiettivi individuali, senza considerare il fatto che gli obiettivi non sono individuali ma collettivi. Abbiamo preso spunto un articolo di successstory.com: “Le cinque ragioni per cui gli eventi di team building sono una perdita di tempo”, per smentirle una ad una , favorendo una reale comprensione del team building e del suo significato. 1. I team building migliorano solo la comunicazione. “[..] Lo spirito di squadra non può essere creato all’improvviso. Molto spesso i team building riescono a rompere il ghiaccio favorendo la comunicazione fra i dipendenti, ma ciò non crea necessariamente una buona squadra .” Nelle aziende, quando è in corso una discussione tra i membri di un team, le persone dovrebbero essere in grado di mantenere un pensiero coerente e di spiegare le proprie posizioni e le proprie asserzioni in modo chiaro. Se c’è un divario tra le competenze comunicative richieste dall’azienda e quelle possedute dai dipendenti, chi ne risente è sicuramente l’azienda stessa.  In questi casi è bene provvedere a colmare queste...
Analisi SWOT: alla base di una pianificazione strategica.

Analisi SWOT: alla base di una pianificazione strategica.

Cos’è l’analisi SWOT? L’analisi SWOT è uno strumento di pianificazione strategica usato per valutare i punti di forza (Strenght), i punti deboli (Weaknesses), le opportunità (Opportunities) e le minacce (Threats) che possono esistere in una specifica situazione aziendale. Un’analisi SWOT è più comunemente utilizzata come parte di un piano di marketing, ma è anche un buon strumento per le strategie aziendali generali e serve come punto di partenza per le discussioni di gruppo. Se condotta a fondo, un’analisi SWOT può aiutare a scoprire molte informazioni e può essere utile in diverse situazioni. Questo articolo ti illustrerà come condurre un’analisi SWOT e fornire alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a utilizzare lo strumento in modo efficace. Utilizzo di una matrice di analisi SWOT  Una matrice SWOT viene solitamente rappresentata come un quadrato diviso in quattro quadranti. Ogni quadrante rappresenta un elemento dell’analisi SWOT: Punti di forza, Debolezze, Opportunità, Minacce. Domande da porsi durante il processo:  Il modo più semplice per iniziare a riempire ogni quadrante è rispondendo a una serie di domande. Usa la lista qui sotto per iniziare, concentrandoti sulle domande più rilevanti per la tua azienda e la situazione attuale. Punti di forza: per questo quadrante, pensa alle caratteristiche della tua e della tua azienda che ti aiuteranno a raggiungere il tuo obiettivo. Domande da considerare: -Cosa ti riesce bene? -Quali sono le tue abilità? -Che esperienza hai? -Cosa fai meglio dei tuoi concorrenti? -Dove sei più redditizio nella tua azienda? Un filo lega l’esperienza del team building alla presa di coscienza delle proprie abilità, personali e di gruppo. Punti deboli: per questo quadrante, pensa agli attributi tuoi e della tua azienda...
Diabetic Cooking Team Building

Diabetic Cooking Team Building

Diabetic Cooking Team Building è un’attività pensata per rafforzare lo spirito di squadra attraverso una competizione molto particolare. Le squadre saranno impegnate nella creazione di piatti da veri chef, sperimentando durante il gioco la propria coesione, cooperazione e leadership.  Perchè Diabetic? In questo team building viene rivoluzionato culturalmente l’approccio alla corretta alimentazione, facendo comprendere ai partecipanti che è possibile cucinare e mangiare in modo soddisfacente, senza privarsi delle cose che più ci piacciono. Obiettivi raggiungibili:  Teamwork Lavoro per processi Creatività Comunicazione Come?  I partecipanti saranno divisi in gruppi, veri e propri team. Ogni team sarà predisposto alla creazione specifica di ogni portata. Uno chef illustrerà le modalità di preparazione, e i partecipanti possono scegliere se riprodurre fedelmente la ricetta o se aggiungere un pizzico di creatività. Al termine della preparazione del piatto, la mise en place può essere curata dai team stessi ed essere in tema con il logo aziendale. L’attività può essere seguita da una cena a base dei piatti preparati dai partecipanti e da quelli preparati dallo chef, oppure da una semplice degustazione. Sarà un momento non solo divertente ma anche istruttivo.  La sfida In base al numero di partecipanti, il gruppo sarà diviso in due o più team avversari. Le squadre si sfideranno a colpi di forchetta, preparando le stesse ricette; lo chef, ed un’eventuale giuria, proclameranno il vincitore. Mystery Box Una sfida in perfetto stile Masterchef. Il gruppo viene diviso in team e sul tavolo di ogni squadra ci sarà una mystery box. L’obiettivo è riuscire a cucinare usando li elementi contenuti nella scatola. Lo chef potrà dare dei consigli, ma sta ai partecipanti usare al massimo la loro creatività. Food blogger Un...
Profumo: crea la tua fragranza.

Profumo: crea la tua fragranza.

Profumo è un team building unico e creativo, che consente di creare la fragranza che più si adatta alla propria personalità e a quella del proprio team, esplorando profumi e olii essenziali. L’attività si struttura in due fasi : 1 Si conoscono le diverse fragranze e si crea il proprio profumo 2 Creazione di uno spot pubblicitario Conosci e crea I partecipanti vengono introdotti  brevemente nella storia dell’uso dei profumi e degli olii essenziali, e sugli effetti che ogni fragranza ha sull’umore. Successivamente ha inizio il laboratorio creativo, in cui ogni team è invitato a creare il proprio profumo. Sulla base di quanto scoperto durante la prima fase dell’attività In linea con la personalità della squadra e con ciò che si vuole comunicare. Alla fine dell’evento, ognuno potrà portare con sé la propria creazione . Lo spot Ogni team crea lo spot della propria fragranza; saranno messi a disposizione anche costumi, trucchi, accessori e un iPad, che farà da telecamera.  I partecipanti si trasformano così in una troupe cinematografica con sceneggiatori, attori e cameraman. Obiettivo Il loro obiettivo è creare lo spot pubblicitario perfetto per la fragranza che hanno creato, tenendo conto di tutte le note che contiene e cercando di ricreare il mood e le sensazioni che quel profumo porta alla mente. Alla fine dell’evento tutti gli spot saranno proiettati e una giuria decreterà il team che più ha saputo ricreare con le immagini le atmosfere della fragranza. “Le fragranze possono essere più di un piacevole accessorio. Un grande profumo è un’opera d’arte. E’ poesia silenziosa, invisibile linguaggio del corpo. Può risollevare le nostre giornate, arricchire le nostre notti...
Come costruire una squadra vincente in nove passi

Come costruire una squadra vincente in nove passi

“Nessuno può fischiettare una sinfonia. Ci vuole un’intera orchestra per riprodurla ” HE Luccock Non esiste un impiegato perfetto, una squadra perfetta, un manager perfetto o un partner perfetto, ma ci sono alcune chiavi per una gestione del team in grado di tirar fuori il meglio da tutti. Per essere un grande manager, devi imparare quando è il momento di intervenire per guidare e disciplinare e quando è meglio per te fare un passo indietro e consentire una certa libertà individuale. Per costruire una squadra vincente in nove passi, devi conoscere il tuo equilibrio e lasciare andare tutte le aspettative sulla perfezione. Impara a goderti il ​​viaggio. Ecco nove idee chiave per una grande gestione: 1. Lascia che ogni persona brilli. Come manager di una squadra, il successo della squadra deve essere condiviso, non focalizzato su di te. Affinché i membri del tuo team abbiano successo, devono sentire che sono la ragione del successo del team. Ai membri del team devono essere date opportunità di portare ad aumentare le loro capacità individuali. Devi dire loro il loro significato, sia individualmente che collettivamente. Il modo più semplice per creare fiducia nei membri del team è offrire empatia e riconoscimento ogni volta che è necessario. Promuovi e complimenta i loro successi, grandi o piccoli, sia in pubblico che in privato. Quando si attribuisce un valore elevato a ogni singolo membro del team e si condividono apertamente i propri contributi, le obbligazioni si approfondiscono e la motivazione cresce. 2. Vai incontro ad ogni membro del team. Ogni membro del team ha un insieme unico di bisogni e tratti di personalità. La forza...
I 10 migliori alimenti per aumentare la produttività sul lavoro

I 10 migliori alimenti per aumentare la produttività sul lavoro

Mangiare per aumentare la produttività sul lavoro significa alimentare il cervello con il giusto tipo di alimenti nelle giuste quantità. A caccia di cibi integrali altamente nutritivi per aumentare la produttività sul posto di lavoro per essere sicuro di essere al top? Ti consigliamo di leggere quest’articolo per scoprire i 10 migliori alimenti per aumentare produttività sul lavoro. In che modo la produttività e la nutrizione sono collegate? Hai mai pensato al fatto che il tuo cervello ha bisogno di carburante? Proprio come i tuoi muscoli e ogni altro organo nel tuo corpo – più lo alimenti, meglio funzionerà. La differenza è che non puoi facilmente vedere i risultati. Quando decidi di essere fisicamente in forma, puoi vedere il tuo corpo cambiare. I muscoli si tonificano e tu dimagrisci. Ma quando decidi di allenarti mentalmente, i cambiamenti avvengono all’interno del tuo cervello e potrebbero non esserci segni evidenti dall’esterno. I cambiamenti però, sono sicuramente lì; e possono avere un enorme impatto sul tuo cervello e sulla tua produttività. Nutrizione, nutrienti e produttività. Quindi, quali alimenti ti danno le migliori dosi di questi nutrienti sani per il cervello? Quali sono i migliori alimenti per aumentare la produttività sul lavoro? Tutti e 10 sono alimenti integrali ricchi di sostanze nutritive che promuovono la produttività e che puoi sentirti meglio mangiando  ogni singolo giorno! 1. Pesce oleoso  Il pesce oleoso (e le alghe se cercate un’opzione vegetariana) contengono un tipo specifico di grasso sano chiamato DHA (acido docosaesaenoico). Mentre tutti i grassi sani sono importanti per il tuo cervello, il DHA è particolarmente importante per la salute e la funzione dei centri...
Comunicazione e lavoro di squadra

Comunicazione e lavoro di squadra

“La comunicazione parte non dalla bocca che parla ma dall’orecchio che ascolta”. (Anonimo) Ogni ambiente di lavoro è costituito da individui che si impegnano in mansioni lavorative come parte di una squadra. Il lavoro di squadra è parte essenziale di un posto di lavoro poiché avvia la produzione di un’azienda, migliorando la qualità di beni e servizi. La squadra, rispetto al singolo, crea prospettive diverse nel funzionamento dell’azienda, e l’azienda può utilizzare le idee del team e dei singoli membri per trarne profitto. L’efficienza della cultura organizzativa di un’azienda può essere misurata dal modo in cui lo staff può affrontare le preoccupazioni e dal modo in cui i colleghi comunicano tra loro. I membri del team devono comunicare tra loro in modo da promuovere il legame e la loro capacità di capirsi l’un l’altro. Una comunicazione efficace costruisce fiducia, chiarezza e lealtà. La comunicazione ambigua e mal strutturata erode fiducia e motivazione. In questa era tecnologica, i membri del team devono sviluppare capacità di comunicazione adeguate ad ognuna delle numerose piattaforme di comunicazione che le aziende utilizzano oggi.  La capacità di una persona di comunicare efficacemente con gli altri influenza il modo in cui viene percepito, e l’interlocutore agisce in base a ciò che gli viene comunicato. Per avere una salda unione che permetta una buona collaborazione, i team devono avere anche abilità di comunicazione interpersonali.  Le persone con queste abilità usano tecniche di ascolto attivo e di rinforzo positivo, comprendono le dinamiche della personalità e le abitudini degli altri. I team di successo gestiscono i conflitti in modo rapido ed equo e lavorano bene con tutti.   Attività di formazione  I...
RiciclArt: Charity Edition

RiciclArt: Charity Edition

RiciclArt Charity Edition è un’attività creativa ed unica, che unisce gli eventi aziendali al  problem solving creativo, alla sostenibilità e al benessere. Usando materiali vecchi, scartati o riciclati (carta, plastica, legno, ecc.), incorporiamo ad un approccio ecologico, una nuova idea riutilizzabile e un modo innovativo per l’unione e il lavoro di squadra fuori dal solito lavoro di routine. Quali sono gli obiettivi?  Promuovere la sostenibilità ed il riciclaggio, sensibilizzando il cittadino; Sviluppare il team building attraverso l’uso di carte o materiali di riciclaggio, per offrire una mentalità rispettosa dell’ambiente per i lavori di gruppo creativi; Formare la squadra attraverso la trasformazione di materiali riciclati in oggetti, prodotti funzionali e decorativi o vere e proprie opere d’arte; Stimolare, valorizzare e scatenare il pensiero creativo come una squadra; Aumentare le capacità di problem solving del team; Rafforzare lo spirito di squadra lavorando attraverso attività di team building fuori dal lavoro, per migliorare l’identità dei partecipanti e la loro coesione attraverso il lavoro di squadra; Aiutare le ONLUS che aiutano i più piccoli, donando loro le creazioni, frutto della giornata insieme. Il nostro programma di Team Building ReciclArt Charity Edition è progettato in fasi per creare esperienze positive nel team bonding (coesione del team). I membri saranno guidati per consentire loro di apprendere l’utilizzo di base dei materiali artistici e della loro applicazione, quindi, i loro compiti saranno assegnati in modo creativo e produttivo. Dopodiché, i partecipanti inizieranno a realizzare i loro lavori; Questo li porterà ad acquisire conoscenza dei propri talenti creativi, della propria forza e del loro contributo alla squadra. Infine offriamo il debriefing del processo di team building e bonding affinché i...