Emotional Keynote

Attrarre, Coinvolgere, Emozionare, Indirizzare.

L’Emotional Keynote è costruito sulle fondamenta della comunicazione al pubblico: non parliamo di un semplice intervento di sensibilizzazione, ma di un evento di coinvolgimento; non si limita a consegnare un messaggio, ma gioca sulle chiavi che consentono di far vivere alla platea un’esperienza più significativa e intensa. Come? Attraverso un processo a quattro fasi:

Attrarre: focalizziamo l’attenzione della platea attraverso la curiosità, l’inaspettato e il sapiente utilizzo dei canali di passaggio delle informazioni.
Coinvolgere: mettiamo le persone al centro dell’intervento con esercizi e giochi, e utilizziamo i loro contributi per direzionare il discorso.
Emozionare: lavoriamo sulle leve emotive che guidano le scelte, per creare un profondo ancoraggio tra le loro esigenze e il contenuto del keynote.
Indirizzare: portiamo il pubblico all’azione, evidenziando il loro ruolo e rendendo naturale e fluido il «next step».

Elio Zoccarato e Fabio Tognetti hanno creato la giusta formula per motivare, divertire, comunicare, sorprendere, coinvolgere in un’ora di presentazione brillante ed efficace allo stesso tempo.