Kick off: perché è importare partire di slancio

Quando si inizia un nuovo progetto, il kick off meeting può essere utilizzato per creare nei colleghi e nei collaboratori aziendali la giusta motivazione.

Il kick off meeting è anche l'occasione perfetta per organizzare un team building divertente e creativo che sia in grado di cementare lo spirito di squadra.

Kick off: perché è importare partire di slancio

Quando si inizia un nuovo progetto, oppure quando si rientra da un periodo di pausa come possono essere le vacanze natalizie, un buon modo per motivare i membri dell’organizzazione verso una performance di successo è il kick off meeting.

Il kick off costituisce infatti la prima riunione di un progetto, ed è un momento di fondamentale importanza per allinearsi in modo coordinato sulla strategia da seguire.

Il kick off meeting può essere vissuto anche come un momento per ricordare i traguardi che sono stati raggiunti dall’azienda fino a quel momento e per individuare le aree di possibile miglioramento.

Questo bilancio ha l’obiettivo di celebrare i successi e allo stesso tempo incoraggiare tutti a dare il meglio di sé per ottenere risultati ancora più brillanti in futuro.

Il kick off, tra spunti di riflessione e momenti di motivazione del gruppo di lavoro, è l’occasione perfetta per il team building.

Sia che si partecipi a un primo meeting per iniziare un nuovo progetto, sia che si tratti di una riunione dal ritorno dalle vacanze, durante il kick off si ha l’occasione di cementare lo spirito di squadra del team.

E quale modo migliore per farlo se non attraverso il team building?

Il team building ha diversi vantaggi, primo tra tutti quello di creare un clima ottimale per il lavoro del team. Inoltre, il team building aiuta a sviluppare comunicazione, cooperazione e problem solving, ed è uno strumento estremamente utile per aiutare il team a trovare il modo migliore per svolgere il proprio lavoro efficacemente.

Idee di team building per un 2022 pieno di soddisfazioni

Attività divertenti, interattive, sfidanti rendono il team building un vero e proprio strumento di apprendimento.

Grazie al divertimento e all’interattività, infatti, i membri del team possono mettersi alla prova in un contesto diverso da quello lavorativo a cui sono abituati. Le emozioni positive che provano nel corso di questa esperienza cementano l’apprendimento, rendendolo ancora più efficace.

E se il kick off avviene in modalità virtuale?

Nessun problema, anche il team building può essere condotto da remoto. Anche a distanza, prove divertenti e sfidanti sono assicurate per il tuo team. L’esperienza sarà comunque efficace e indimenticabile, nonostante la distanza fisica.

Ecco alcune idee di team building per iniziare il nuovo anno con carica ed entusiasmo!

Start-up team building

Quale modo migliore di iniziare il kick off in azienda se non con un team building dedicato alla creatività e al marketing?

Nello Start Up Team Building il team è diviso in squadre, e ogni squadra progetta, realizza e commercializza un prodotto innovativo, proprio come in una vera e propria start up.

L’obiettivo è quello di creare un pitch d’effetto per presentare la propria idea, che decreterà la squadra vincitrice.

Per farlo, è necessario tanto spirito di squadra e capacità organizzativa e decisionale. Ognuno all’interno della squadra deve avere un ruolo ben preciso, proprio come nel proprio lavoro quotidiano.

La creatività è importante in questa sfida, ma deve essere unita a capacità di project management, design, marketing, e tanto altro. Solo il team nel suo complesso può creare la start-up vincente.

Imprò, improvvisando s’impara

Con il team building Imprò l’ufficio diventa un laboratorio teatrale.

Chi partecipa a questa attività avrà l’occasione di lavorare sulle proprie modalità espressive e di diventare più consapevole del proprio linguaggio corporeo. Questi elementi, infatti, sono di fondamentale importanza nella comunicazione interpersonale anche sul lavoro.

L’improvvisazione diventa uno strumento per imparare divertendosi, e al termine del laboratorio si avrà modo di mettersi in gioco in un Improshow!

In questa sfida teatrale, il team viene diviso in squadre che si sfidano improvvisando su temi, generi teatrali e giochi suggeriti dal Game Master o dal pubblico.

Quale sarà la compagnia teatrale vincente?

Lego Team Building

Hai mai pensato di utilizzare gli amatissimi mattoncini colorati per costruire lo spirito di squadra insieme al tuo team?

Lego Team Building è un’attività che impiega il visual storytelling per aiutare ogni membro del team non solo a condividere qualcosa in più su di sé, ma anche a costruire insieme agli altri una visione chiara e definita degli obiettivi del gruppo.

Questo team building si svolge attraverso diversi esercizi:

  • Membro del team: usa i mattoncini per rappresentarti e raccontare qualcosa di te al team, usa i mattoncini per esprimere il tuo valore;
  • Future success: costruisci un modello che rappresenti la tua idea del futuro e combinalo con quello degli altri membri del team per creare una visione condivisa;
  • Team aspiration: ognuno costruisce un modello della squadra che desidera creare; poi, tutti insieme i membri del team costruiscono un modello condiviso di cosa vuol dire essere una squadra.

Attraverso un’attività semplice e divertente come quella delle costruzioni con i mattoncini, i membri del team costruiscono una visione strategica della propria realtà come squadra.

Grazie agli esercizi proposti si facilita la conoscenza reciproca e si definiscono insieme le linee d’azione del team.

Advertising

In un kick off a tema marketing non può mancare un team building dedicato alla pubblicità.

In questa attività il team viene diviso in squadre: ognuna di esse si occupa di uno specifico media per creare una campagna di marketing coordinata per promuovere il prodotto scelto.

Si lavora su tre livelli:

  • visivo (tv, stampa, cartellonistica, web)
  • uditivo (radio, ma anche tv e web)
  • unconventional (guerriglia marketing, flashmob, ambient e street marketing)

Partendo dagli obiettivi della campagna, il team studierà il concept creativo vincente, fino a svilupparlo nelle sue varie declinazioni: il visual, il copywriting, i canali di comunicazione, e tutto quello che serve per creare una campagna di marketing vincente.

Tinkering

Cosa significa “Tinkering”? Il termine viene dall’inglese e significa letteralmente “arrangiarsi”, “adoperarsi”.

In questo team building, infatti, il team è diviso a squadre che vengono coinvolte in una prova che richiede di utilizzare in maniera creativa alcuni materiali particolari forniti da noi.

Questa attività è realizzabile anche da remoto, riformulandola per utilizzare oggetti di uso comune facilmente reperibili in casa.

Ma come funziona?

I format specifici del Tinkering possono essere diversi, in quanto vengono personalizzati sulla base delle esigenze dell’azienda e degli obiettivi dei partecipanti.

L’attività proposta dal team building Tinkering consiste sostanzialmente in un riciclo creativo di materiali di uso comune, che vengono impiegati dal team per realizzare qualcosa di unico.

A turno, ogni membro della squadra assume il ruolo di progettista: il suo compito sarà quello di guidare i suoi compagni nella realizzazione del modello che ha in mente.

Comunicazione, coordinazione e comprensione reciproca vengono così stimolati da questo team building divertente e creativo, insieme al problem solving, essenziale per adoperarsi nelle creazioni del Tinkering.

Perché scegliere SunnyWay

Sunny Way si occupa da 20 anni di organizzare le migliori attività di team building personalizzate per le aziende che desiderano partecipare ad esperienze di valore per il proprio team.

Ci impegniamo per offrirvi delle iniziative efficaci, non convenzionali e in grado di avere un impatto positivo su tutti i membri del team.

Il nostro staff guiderà te e il tuo team per tutta l’attività, predisponendo accuratamente l’organizzazione della tua esperienza di team building nei minimi dettagli.