copertina - motivare personale

Perché motivare dipendenti e collaboratori

 

L’ufficio è comunemente noto come il luogo nel quale ci si reca per lavorare.

 In questo luogo ci si concentra sullo sviluppo dell’esperienza complessiva dei dipendenti e sulla creazione della cultura aziendale.

All’interno degli uffici, dipendenti e collaboratori trascorrono gran parte della loro vita e proprio per questo devono essere luoghi adibiti alla condivisione e alla crescita personale e professionale.

Un luogo di lavoro dovrebbe trovare il giusto bilanciamento fra lo svolgimento dell’attività lavorativa fine a sé stessa e i momenti in cui è giusto recuperare le energie fisiche e psicologiche spese nell’effettuazione delle varie mansioni.

 

I titolari dovrebbero porre una grande attenzione a questi particolari, che potrebbero portare a fare la differenza sul piano lavorativo e quindi produttivo.

Non di rado capita infatti che la routine lavorativa possa diventare pesante per il personale lavorativo ed è proprio in questi momenti che le alte sfere devo saper prendere in mano la situazione.

Motivare dipendenti e collaboratori può rappresentare un’ottima azione da porre in essere per garantire il corretto prosieguo delle attività lavorative.

Ma come possono i titolari di un’azienda spronare i propri dipendenti a dare sempre di più sul luogo di lavoro? 

Scopriamolo insieme.

 

5 esempi di tecniche per motivare il tuo personale: dipendenti e collaboratori

 

Le tecniche di team building aiutano a migliorare l’ambiente lavorativo, incrementando la collaborazione, motivando il personale e massimizzando i profitti.

Analizziamo cinque esempi di tecniche di team building che ci spiegano come riuscire a motivare i propri dipendenti e i propri collaboratori.

 

  1. Caccia al tesoro

Si tratta di uno dei giochi più famosi.

Esso nasce come attività outdoor, ma grazie alle continue innovazioni tecnologiche trova largo impiego anche fra le mura dei nostri uffici.

La caccia al tesoro permette di declinare le skills di ogni individuo miscelandole con quelle degli altri per pervenire al ritrovamento di un oggetto nascosto, stimolando così il teamworking e la crescita dell’intesa fra i partecipanti al gioco.

Un ottimo esercizio di motivazione e lavoro di squadra che permetterà ai tuoi collaboratori sia di staccare la spina dalla routine giornaliera sia di divertirsi cooperando.

 

  1. Adventure tim

Uscire dalla propria zona di comfort fa bene perché si impara di più su se stessi e sugli altri. 

Questo tipo di attività si concentra sulla creazione di un ambiente sicuro per migliorare la crescita personale e lo sviluppo del rapporto con i propri collaboratori.

Stabilisci i tuoi obiettivi e fai cimentare i tuoi dipendenti nelle sfide da te organizzate, spronandoli a fare sempre meglio.

Questo ti permetterà di cambiare la prospettiva lavorativa dei membri del tuo team e ti aiuterà a rendere il gruppo coeso e motivarlo per lavorare in maniera più efficace. 

Le attività praticabili sono:

  • Tiro con l’arco
  • Laser game
  • Gimkana bendata
  • Slackline in team
  • Fiume acido

 

  1. Scoop!

 

In questo esercizio di team building i partecipanti impersoneranno dei reporter di importanti testate giornalistiche con l’obiettivo di creare un vero e proprio scoop. 

Le regole sono personalizzabili come gli scoop; possono infatti riferirsi a fatti storici, attuali oppure basati su scoperte o avvenimenti recenti.

Il Game Master (può essere anche il titolare dell’azienda) coinvolge i partecipanti nell’inchiesta giornalistica motivandoli e fomentando una sana competizione.

Deciderà i tempi e le modalità di gioco fissando gli obiettivi e i premi da consegnare al team dei vincitori.

I partecipanti saranno provvisti di un iPad mini, che gli fornirà mappe, quiz, prove da risolvere, interviste da fare, il tutto mentre saranno impegnati a girare per la città.

 

  1. Sunny Gourmet

 Sunny Gourmet è una tecnica di Team Building che punta a rafforzare lo spirito di squadra, la fantasia e la creatività in una sfida molto particolare. 

Le squadre sono impegnate nella creazione di piatti culinari sperimentando, durante il gioco, la propria coesione, la capacità di comunicare, la collaborazione, la cooperazione e la leadership.

I partecipanti saranno divisi in piccoli gruppi e ad ognuno sarà affidata una da preparare che farà parte del menu del pranzo o della cena finale.

Saranno degli chef professionisti ad illustrare ad ogni squadra gli ingredienti e le giuste modalità di preparazione.

L’obiettivo sarà quello di creare un pasto squisito che sarà gustato dall’intero gruppo, creando l’occasione perfetta per condividere al meglio le abilità di ogni elemento della squadra.

I partecipanti che non hanno particolari abilità in cucina avranno l’occasione d’imparare le tecniche per cucinare piatti che fino il giorno prima non avrebbero neanche pensato lontanamente di creare.

Una continua assistenza aiuterà a rendere questa esperienza un vero e proprio successo.

Questa è certamente un’ottima attività per esaltare il lavoro per processi, la condivisione di un obiettivo comune e per poter spronare coloro che ne hanno bisogno in un contesto diverso da quello del workplace.

Alla fine una giuria voterà i piatti migliori decretando così i vincitori.

 sunny-gourmet

  1. Un giorno da volontario

 Questa è un’attività di team building che invita a riflettere su ciò che siamo, ciò che abbiamo e su quanto siamo fortunati e a come tutto questo possa finire all’improvviso.

Ma per essere volontario questo non basta, bisogna imparare a lavorare in squadra, a risolvere con velocità le emergenze, a decidere in fretta nei momenti difficili e mantenere un’alta efficacia e tempestività d’intervento.

Quest’attività farà vivere ai partecipanti di questo team building un giorno da volontario.

Tutti saranno coinvolti e saranno artefici in prima persona nell’organizzazione di una squadra di protezione civile, prendendo parte alle esercitazioni pratiche di primo soccorso che permetteranno di apprendere le azioni da porre in essere in caso di eventuali emergenze.

La motivazione che darà al tuo personale questa attività permetterà loro di prendere coscienza delle priorità che ognuno ha sul luogo di lavoro e durante lo svolgimento delle proprie mansioni quotidiane.