Cos'è la formazione outdoor e perché è importante

La Formazione Outdoor è un tipo di formazione esperienziale che ha la caratteristica di svolgersi all’aria aperta. Il termine “outdoor”, infatti, può essere tradotto letteralmente come “all’aperto”. Questo tipo di formazione è spesso realizzato in contesti naturalistici come la montagna, il mare, i laghi o perfino in riva a un fiume.

Le attività di team building all’aperto riscuotono sempre un grande successo nei contesti aziendali perché permettono di dare sfogo a una serie di talenti, competenze e meccanismi che uniscono e motivano. I partecipanti trovano una sfida interessante nella formazione outdoor, poiché oltre a scontrarsi con l’ambiente, devo imparare a dominare anche se stessi, ricavandosi un ruolo preciso all’interno del team.

Proprio in questo risiede l’aspetto più importate e affascinante della formazione outdoor: spinge chi si mette alla prova a uscire dalla propria zona di comfort e conoscersi meglio. È fuori dalla comfort zone che si entra in contatto con i propri limiti, siano essi mentali o fisici, e solo conoscendoli è possibile superarli. Ampliare le vedute e avere una maggiore consapevolezza di sé vuol dire crescere come individui, e crescere come individui vuol dire poter dare di più al gruppo.

Alcuni tra gli esempi più comuni di formazione outdoor sono l’orienteering, il tiro con l’arco, i percorsi a ostacoli e molti altri. A seconda dei partecipanti coinvolti, la formazione di fondo può cambiare ed essere interpretata in modi differenti. Il management vedrà nella guida del team alla scalata della vetta più alta, una chiara metafora del successo aziendale, mentre per altri sarà l’appartenenza al team e la possibilità di dare un contributo netto nel corso dell’esperienza la motivazione per fare di più.

Quando effettuare la formazione outdoor

La formazione outdoor trova terreno fertile in quei contesti aziendali in cui manca coesione di gruppo, ispirazione, obiettivi condivisi e fiducia nei processi.

Gli obiettivi principali di questo tipo di team building sono infatti rivolti a:

  • Migliorare la collaborazione della squadra;
  • Stimolare la cooperazione per raggiungere degli obiettivi comuni;
  • Incentivare il dialogo e la comunicazione tra le persone del team;
  • Supportare i processi di lavoro e definire i ruoli.

Pensare a un’esperienza del genere può rivelarsi un’ottima mossa per migliorare il valore e l’efficienza generale della squadra. Questo è particolarmente vero se i processi di lavoro risultano particolarmente lenti, complessi e poco efficienti. In questi casi ridurre il carico di lavoro o incentivare attraverso bonus e benefit può sicuramente aiutare a migliorare la situazione, ma solo alimentando il fuoco della motivazione e generando una forte coesione nel team che si può fare la differenza.

Per quanto riguarda l’aspetto pratico della formazione outdoor, poiché l’attività è svolta in ambienti naturalistici, è indispensabile tenere in considerazione le condizioni metereologiche e il periodo dell’anno. Anche nei mesi più freddi, con le giuste precauzioni, è possibili organizzare delle fantastiche e indimenticabili giornate di team building.

Formazione outdoor e coronavirus

In questi periodi di grande incertezza e crisi sanitaria, organizzare un’esperienza per il proprio team di lavoro è quanto mai utile e proficua. La frustrazione data dalla situazione attuale, lo stress accumulato e l’aria pesante che si respira sono catalizzatori di cattive performance. Lo smart working che molte realtà hanno adottato costringe i dipendenti a lavorare da casa, alimentando il distacco tra i vari dipendenti.

Per ristabilire il contatto con i compagni, con se stessi e con il mondo, l’esperienza formativa outdoor si presenta come la scelta vincente per diversi motivi:

  • Stando all’aperto è più facile mantenere le distanze di sicurezza;
  • Si evitano assembramenti;
  • Si respira aria pulita;
  • Si stacca dalla routine quotidiana.

Poter evadere dalla vita urbana, dai luoghi affollati e dalla situazione surreale che si è generata con il Coronavirus, è già di per sé motivo di aggregazione e coesione per il gruppo.

Idee di team building per la tua formazione indoor

Le idee per un team building all’aperto sono numerose e soprattutto possono essere create su misura del gruppo, per conciliare obiettivi professionali, obiettivi della formazione e caratteristiche del team. Alcune tra le idee più gettonate e divertenti troviamo sicuramente le seguenti.

Campo Base

Campo base è un’esperienza che simula in tutto e per tutto un’esercitazione di protezione civile. Cosa vuol dire? Che il Team si muoverà in un contesto nel quale il lavoro di squadra è indispensabile per organizzare e allestire un campo base dal quale partire per superare le missioni che vengono di volta in volta assegnate.

Sfide di rescuing, abilità, intuito e sensibilità si susseguono e si articolano all’area aperta, tenendo il campo base come punto centrale dell’attività. Qui, infatti, viene fatto il briefing e il debriefing, vengono costruiti e strumenti e oggetti indispensabili per la buona riuscita delle missioni, come barelle e oggetti di primo soccorso. Ma soprattutto, è nel campo base che si coordina il lavoro, si definiscono i ruoli e si ottimizzano i processi!

Campo base team building

Un’esperienza entusiasmante che ha l’obiettivo di incentivare il lavoro di squadra, migliorare la coesione, il ragionamento strategico e l’organizzazione.

Orienteering

L’Orienteering è anche una disciplina sportiva e nella sua variante “agonistica”, l’obiettivo è quello di raggiungere il punto d’arrivo studiando il percorso più rapido. Nella sua versione “team building” non cambia molto se non che l’aspetto competitivo si trasforma in motore per stimolare il lavoro di squadra.

Lungo il percorso vengono scelti dei punti chiave, o checkpoint, che ogni squadra deve includere nel proprio percorso prima di arrivare alla meta finale. Per stabilire la “rotta”, gli unici strumenti a disposizione sono una carta e una bussola. Di conseguenza sono l’atletismo e le conoscenze base di ognuno a fare la differenza, sebbene queste da sole non siano sufficienti a garantire il successo dell’attività: solo se la squadra è coesa può sperare di arrivare alla meta.

Questa formazione outdoor aiuta a sviluppare diverse soft skill indispensabili per il mondo del lavoro come la capacità di prendere delle decisioni, indispensabile per trovare “il percorso migliore” in tempi brevi, problem setting e solving, ossia la capacità di riconoscere la sfida e trovare in modo collettivo la soluzione migliore con gli strumenti a disposizione. Ultima ma non meno importante è il lavoro di squadra, necessario per rendere ogni lavoro un lavoro migliore.

 

Adventure Time

Adventure Time è un’esperienza ludica che si compone di più prove all’aria aperta. Per la sua struttura composta è l’attività indicata per evidenziare le doti migliori di ogni partecipante. Infatti, chi si trova in difficoltà in una delle prove potrebbe eccellere in un’altra, rivelando sia punti di forza che di debolezza.

Questo tipo di formazione outdoor è adatta a tutti ed è un modo stimolante e divertente per passare una giornata alternativa all’aria aperta. Solitamente si organizza in un’area boschiva, ma è possibile selezionare le prove per adattarle all’ambiente scelto.

Tra i numerosi giochi è possibile partecipare a una sfida “breve” di Orienteering, oppure a una sessione di Tiro con l’arco o battaglie a squadre nel laser game. Tra le attività più intriganti e particolari figurano il Fiume Acido, la Gimkana bendata e la Slackline a squadre, particolari percorsi a ostacoli dove il lavoro di squadra è fondamentale per arrivare alla meta.

Grazie a queste attività il team si troverà presto a condividere momenti divertenti, energizzanti e memorabili. I singoli partecipanti, invece, impareranno da subito a uscire dalle proprie zone di comfort mettendosi in gioco per la squadra.

Perché rivolgersi a Sunny Way

Saper motivare la propria squadra è estremamente importante, soprattutto in tempi difficili come questi. La produttività potrebbe risentire dei continui stress e ritmi che la pandemia impone e la motivazione potrebbe venir meno con lo smart working. Per questo organizzare un’esperienza di team building potrebbe essere l’asso nella manica per ricreare un ambiente di lavoro sano, disteso e sicuro. Questo si traduce inevitabilmente in una maggior produttività ed efficacia delle risorse e quindi in un benessere generale sul lavoro.

SunnyWay è attiva nel campo del team building e della formazione outdoor da oltre 15 anni e con il know-how maturato in questo periodo ha già aiutato tantissime aziende in tutta Italia. Poter contare su un team unito, motivato e determinato è fondamentale per ogni azienda in salute, e aiutare i clienti a raggiungere il loro 100% è la nostra missione.

Per far sì che questa missione diventi realtà e che venga organizzata una giornata di team building perfetta, sono necessarie passione, impegno ed esperienza, doti che i mentor di SunnyWay possono vantare!

Per informazioni, chiarimenti o per organizzare la tua giornata speciale, visita la pagina dei contatti e parla con noi!