bergamo

10 esempi di attivita' di team building a Bergamo                                                                                                                                               

SunnyWay propone ai suoi clienti tanti differenti format, suddivisibili in diverse categorie: active games, avventura & sport, creativi, eco & social, espressivi, giochi di ruolo, esperienze immersive e giochi di marketing.   

 

Si tratta di attività indoor o outdoor che richiedono luoghi specifici, capaci di rendere l’esperienza indimenticabile, facilmente rintracciabili in una città grande e multiforme come Bergamo.

 

1.     Realtà Virtuale Team building

 

Non esiste una formula unica per il Realtà Virtuale Team Building.

 L’estrema flessibilità della realtà virtuale permette che il suo scenario sia programmato strategicamente per soddisfare le specifiche necessità di ogni azienda.

Obiettivi diversi richiedono esperienze completamente diverse!

 

Inoltre, in questa esperienza il senso di meraviglia è assicurato.

Infatti, i sensi di tutti partecipanti saranno completamente calati in queste ambientazioni insolite che consentiranno un’unica ed originale espressione delle proprie emozioni e dei propri comportamenti.

 

Quest’attività risulterà contemporaneamente divertente, formativa e affascinate per i membri dei team. E sarà strategicamente interessante per la loro organizzazione, che tramite uno scenario abilmente ideato potrà incentivare, motivare e ottenere specifici obiettivi.

 

2.     Cena al buio

 

The Blind SunnyWay Experience è un momento immerso nell’oscurità magico ed educativo, costruito grazie al supporto del nostro team di non vedenti.

Un team building personalizzabile e progettabile a partire dalle soft skills sulle quali si desidera che la propria squadra lavori.

 

In questa attività indimenticabile i partecipanti riusciranno ad acquisire un nuovo punto di vista, una nuova prospettiva, con cui interpretare il loro modo di relazionarsi, cooperare ed empatizzare.

Privati della vista, infatti, scopriranno il potere degli altri sensi, che appariranno loro come intensificati, e li dovranno governare abilmente per affrontare una serie di sfide culinarie.

 

Quindi, nella più completa oscurità e mentre si gusta un’ottima cena, il tuo team si aprirà a nuovi canali e dovrà lavorare sulla comunicazione per coordinarsi e superare la sensazione di disorientamento iniziale.

 

3.    Montagne russe

 

Nel Montagne russe Team Building la challenge è definita e data: costruire delle montagne russe con materiali di uso comune, nelle quali la pallina si riesca a muovere e concludere il percorso con la sola forza di gravità.

Se l’attività non sembra già troppo complessa, va anche detto che i partecipanti saranno divisi in squadre e che ognuna di queste dovrà costruire solo una parte della struttura finale, unica e compatta. Si tratta, perciò, di un’esperienza cooperativa e non competitiva, dove l’allineamento fra team è fondamentale per il raggiungimento dell’obiettivo dato.

 

Inoltre, questo Team Building stimolante ha obiettivo di portare i partecipanti a tirare fuori tutta la loro creatività e capacità di problem solving.

 

4.     iPad motore… azione!

 

IPad motore…azione! è un team building innovativo, tecnologico e divertente.

 

Durante questa esperienza ogni team dovrà produrre un proprio film, costruendo ed impersonando il cast cinematografico necessario alla sua realizzazione.

I partecipanti di ciascun team, perciò, si dovranno suddividere i ruoli di regista, attori, operatori video, costumisti e designers.

 

Solo una volta stabilite le parti potrà avere inizio l’esperienza vera e propria!

Le troupe improvvisate dovranno muoversi in esplorazione di Bergamo, alla ricerca di diversi set già utilizzati per alcuni dei più famosi film italiani, e filmare con l’iPad fornitogli le scene ideate o richieste, oltre a rispondere, talvolta, ad ingaggianti quiz.

 

5.    Escape

 

Nell’Escape Team building la tua squadra vivrà un’avventura entusiasmante, un reality game, che metterà a dura prova le loro capacità di collaborazione, time management e problem solving.

 

Nello scenario narrativo parte dell’attività, il tuo team è stato fatto prigioniero all’interno di una fortezza, dalla quale deve riuscire a fuggire, prima dello scadere del tempo.

I partecipanti avranno dalla loro parte una mappa e altri strumenti utili, preziosi per aprire porta e lucchetti.

Ma, attenzione!

Di contro ci saranno guardie, dure prove da superare e un conto alla rovescia inarrestabile, che renderanno difficile la riconquista della propria libertà.

 

Insomma, uno scenario non adatto ai deboli di cuore e, soprattutto, a chi soffre di claustrofobia.

 

6.    Fashion Show

 

Nel Fashion Show Team building i tuoi collaboratori, suddivisi in piccoli gruppi, daranno vita ad una competizione divertente, a colpi di stile.

Per vincere sarà richiesto loro di far emergere tutta la loro creatività e intraprendenza.

Nello specifico, i partecipanti si trasformeranno in green stylist e dovranno progettare e realizzare abiti e accessori, usando materiali di riciclo, che poi saranno indossati e portati in passerella, sotto lo sguardo esperto di giudici invitati appositamente.

 

7.     Il Mistero dei Templari

 

Siete pronti per conquistare il tesoro del Monaco?

Nel Team Building ‘Il Mistero dei templari’ i partecipanti dovranno viaggiare nel tempo e tornare nel Medioevo, per cercare le cinque bellissime gemme che nascondono il segreto della luce.

Ottenere il tesoro non è facile. I team dovranno risolvere complicati enigmi e decifrare indicazioni criptiche.

Inoltre, non saranno soli! E proprio quando penseranno di aver portato a termine la loro missione, qualcuno cercherà di rubare sotto i loro occhi la ricchezza trovata.

Un’entusiasmante avventura nella quale negoziazione, collaborazione e pensiero laterale sono solo alcune delle tante competenze che i partecipanti avranno la possibilità di esercitare.

 

8.     On Air!

 

In On Air! Team building le squadre dovranno ideare e produrre uno show radiofonico in una vera stazione radio.

 

L’esperienza è strutturata in ottica sistemica.

Le squadre dovranno partire dalle basi e costruire il contenuto del programma: un mini-dramma, degli sketch comici, intrattenimento musicale o produrre informazione.

Ma per scegliere cosa fare dovranno adoperare la tecnica del brainstorming.

 

Solo dopo si potranno specializzare nei vari ruoli necessari alla realizzazione dello show: gli attori, gli scrittori degli script, i membri della direzione i produttori.

 

Per lavorare al meglio e realizzare un programma che sia una vera bomba potranno richiedere la consulenza di sceneggiatori, attori e produttori radio professionisti del settore.

 

Alla fine, il loro risultato potrà essere registrato e rappresentare un curioso gadget ricordo comune della squadra.

 

9.     Imprò, improvvisando s’impara

 

Imprò è un team building dalla semplice organizzazione e grande efficacia.

Estremamente flessibile, questa esperienza si basa sull’improvvisazione, probabilmente uno degli esercizi base che hanno luogo in ogni reale compagnia teatrale.

Perché improvvisare?

Molto più complessa di come appare sulla carta, l’improvvisazione è un esercizio che richiede fiducia reciproca, permette di esternare le proprie emozioni e la cui riuscita dipende dalla capacità del team di coordinarsi al suo interno.

Le storie da interpretare e mettere scena saranno proposte da un game master o dal pubblico e consentiranno di allenare le proprie attitudini espressive e comunicative.

 

10.  Advertising

 

Nell’Advertising Team Building le squadre si trasformeranno in agenzie di comunicazione e dovranno realizzare la campagna pubblicitaria giusta, capace di coinvolgere la sfera emozionale del pubblico, per un prodotto che verrà proposto loro.

 Per creare una promozione di successo dovranno integrare più media, quelli considerati più adatti, e coinvolgere diversi livelli:

  • visivo ( tv, stampa, cartellonistica, web)
  • uditivo (radio, ma anche tv e web)
  • unconventional (guerriglia marketing, flashmob, ambient e street marketing)