copertina - Team building in ufficio

10 esempi di attività di team building da fare in ufficio

 

Le tecniche di team building aiutano la crescita ed il consolidamento dei rapporti fra dipendenti della stessa azienda o dello stesso team.

 

Inoltre, esse fanno sì che vengano a galla quelle competenze dell’employer che molto spesso restano nascoste quando l’ambiente lavorativo non risulta essere particolarmente stimolante.

 Queste tecniche possono essere divise in due grandi categorie:

  • Tecniche di team building indoor, effettuabili in un luogo chiuso
  • Tecniche di team building outdoor, effettuabili all’aperto

 All’interno del primo gruppo troviamo le cosiddette tecniche di team building in house, sarebbe a dire tutti quei procedimenti che possono essere messi in atto all’interno del workplace.

Esse sono infatti attività che non necessitano di troppo spazio, né di particolari attrezzature, né tantomeno di cospicui esborsi economici.

Oggi vi presentiamo dieci esempi di attività di team building da fare in ufficio.

 

  • Ice Breaking

 Come si evince dalla traduzione letterale dell’espressione questa particolare attività mira a “rompere il ghiaccio”, ragion per cui essa, generalmente, si effettua prima di ogni altra attività di team building che si ha in programma di mettere in atto. 

Essa è molto utile quando siamo in presenza di un gruppo eterogeneo di persone che hanno la necessità di conoscersi ed entrare in sintonia in tempi brevi.

Non si tratta di un’attività specifica, anzi, la natura è varia e a completa discrezione dell’organizzatore, ma c’è un elemento che risulta essere imprescindibile: focalizzare le criticità, ovvero individuare “il ghiaccio” da rompere.

 

  • Lego Team Building

 Questa attività sfrutta il potenziale del famoso gioco di costruzione per permettere al team di ottenere una visione più chiara riguardo il ruolo ricoperto da ogni componente al suo interno e al suo modo di interagire con gli altri. 

Il lego dà la possibilità di riprodurre la nostra situazione attuale, le nostre aspirazioni e il modo in cui intendiamo raggiungerle.

 

  • Caccia al tesoro

 Si tratta di uno dei giochi più famosi.

 

Esso nasce come attività outdoor, ma grazie alle continue innovazioni tecnologiche trova largo impiego anche fra le mura dei nostri uffici.

 La caccia al tesoro permette di declinare le skill di ogni individuo miscelandole con quelle degli altri per pervenire al ritrovamento di un oggetto nascosto, stimolando così il teamworking e la crescita dell’intesa fra i partecipanti al gioco.

 

  • Pixel Painting

 Il Pixel Painting permette ai diversi team di lavorare separatamente ma di godere del risultato comune: non si tratta quindi di una competizione ma di una collaborazione di gruppo.

 Viene scelto un disegno e viene sezionato e ridisegnato in modo tale che ogni parte abbia un aspetto grafico sgranato dei pixel 8 e 16 bit icona degli anni’80.

 Ogni team deve realizzarne una parte e, quando tutti hanno finito, i dipinti vengono uniti per formare l’immagine completa.

 

  • Tinkering

Il tinkering è un’attività di gruppo dove ogni componente è chiamato letteralmente a sporcarsi le mani.

 Il compito del team sarà quello di creare un progetto complesso e realizzarlo utilizzando il materiale a disposizione.

 Il materiale che viene usato solitamente è composto da pezzi di legno, di carta, di corda o di plastica.

 

  • Argomenti di discussione

In questa attività il moderatore sceglie un tema specifico di conversazione.

 Successivamente i partecipanti iniziano a passeggiare in modo casuale all’interno dell’ufficio.

 Quando il moderatore dice “stop” i componenti si fermano ed iniziano a discutere dell’argomento scelto, per circa due minuti, con la persona a loro più vicina.

 L’azione si ripete determinate volte cambiando di volta in volta argomento di conversazione.

 

  • Gioco di Ruolo 

I giochi di ruolo risultano essere molto coinvolgenti per un team, perché permettono di immedesimarsi in una specifica situazione con ruoli prestabiliti. Qualsiasi situazione può essere simulata, dalla chiusura di un contratto alla stipulazione di un accordo commerciale, dall’ideazione di un prodotto alla sua declinazione sui vari touch-point di comunicazione.

 Questa attività permette di far emergere competenze che in un normale contesto lavorativo difficilmente possono essere notate; tutto ciò grazie alla dimensione fittizia della situazione creata.

 idee - gioco di ruolo

  • Lancia la palla

 I componenti del team si dispongono a cerchio in modo tale che tutti possano vedere ciascuno dei partecipanti, ognuno lancia una palla di gomma ad un altro fino ad arrivare all’ultimo individuo.  Quando la palla viene lanciata colui che la lancia deve dire il nome di chi la sta ricevendo, e dopo aver finito i passaggi ad ognuno del gruppo viene chiesto di dire da chi ha ricevuto la palla e a chi l’ha lanciata.

 Facendo ciò si favorisce la conoscenza dei membri del team nonché la cooperazione fra questi ultimi.

 

  • I task bizzarri

Il team viene suddiviso in più sottogruppi e ad ognuno di questi viene consegnata una lista di cose bizzarre da fare stilata dal moderatore. Le cose bizzarre posso comprendere il parlare con sconosciuti, cercare oggetti nascosti e altre azioni stravaganti. Il gruppo che completa per primo l’intera lista vince.

L’attività è finalizzata a permettere ad ogni componente di cooperare, competere ed uscire fuori dagli schemi meccanici del workplace.

 

  • Bianco e Nero

 Il moderatore sceglie una serie di parole opposte tra loro scrivendone ognuna su un foglio di carta. Successivamente ogni foglio viene attaccato sulla schiena di ciascun partecipante, senza mostrarlo al diretto interessato. I membri del team devono passeggiare e porsi delle domande in maniera tale da capire qual è la parola che appare dietro la loro schiena. 

Scoperta tale parola, ognuno deve muoversi ancora tra gli altri per cercare la persona che ha il termine contrario al suo.

Questa attività ha una finalità sia ludica che di rafforzamento del team.

  

Curioso ? Contattaci!