Team building teatrale: descrizione

La recitazione è uno dei mezzi più potenti per comunicare: ti aiuta a tirare fuori emozioni e pensieri che difficilmente trovano spazio nel quotidiano.

Fingere di essere un’altra persona, non soltanto permette di vivere più vite contemporaneamente, ma ti dà modo anche di dire quello che tu, nei tuoi panni, forse non diresti mai.

Ecco allora che la recitazione diventa determinante anche nel contesto lavorativo, dove spesso si è costretti a indossare maschere che mettono a tacere il tuo essere, rendendo il rapporto tra colleghi non sempre autentico.

E allora cosa c’è di meglio di un’esperienza di team building teatrale, virtuale o in presenza, per aiutare tutti i membri del gruppo a conoscersi di più come persone, mettendo alla prova anche le loro competenze trasversali?

Ne esistono diversi format, tutti pensati per lavorare su esigenze specifiche. Vuoi conoscere quali?

Le varie modalità del team building teatrale

Teatro d’impresa.

Un format che può essere svolto sia nella modalità mezza giornata che giornata intera. L’output finale richiesto ai partecipanti è quello di scrivere e mettere in scena alcuni copioni su aneddoti di vita reale, che riguarderanno principalmente temi aziendali.

Durante la prima fase si svolgeranno esercizi formativi di tipo teatrale, mentre nella seconda parte il gruppo (suddiviso in sottogruppi), scriverà e metterà in scena il proprio spettacolo.

Zoom con delitto.

Una cena virtuale, dove 4 attori professionisti e un commissario ti condurranno nel bel mezzo di un delitto da risolvere. Ogni partecipante farà parte di una squadra che avrà come obiettivo quello di scoprire l’assassino e il suo movente.

Teatro da camera.

Questo format, di tipo virtuale, permette i partecipanti di confrontarsi con le proprie doti di attori fin da subito. L’attività si apre con un ice breaking, dove i membri del gruppo iniziano a mettersi alla prova con esercizi di improvvisazione, seguiti da un attore e sceneggiatore professionista.

Man mano che i partecipanti hanno preso confidenza, a ciascuna squadra viene assegnato un copione: a ogni membro viene assegnato un personaggio al quale dovranno somigliare il più possibile, ricorrendo anche a trucchi e vestiti disponibili in casa.

In questa fase, con l’aiuto di attori facilitatori, il gruppo impara a recitare il proprio copione in vista della performance finale.

Improvvisazione teatrale.

Si tratta di un intenso laboratorio, che mette i partecipati alla prova con sé stessi. Un percorso sia fisico che interiore, dove verranno testate le attitudini espressive, la comunicazione e la capacità di ognuno di liberarsi di quei blocchi che spesso si rafforzano proprio nei contesti lavorativi.

L’improvvisazione teatrale è un ottimo strumento per realizzare e costruire momenti di team performing, testare il carisma dei partecipanti e riconoscere, perché no, i futuri manager di domani.

Benefici delle possibili opzioni

Il teatro è un luogo magico, dove tutto è possibile e puoi scegliere di essere chi vuoi fin quando ne hai voglia.

Quali sono allora i benefici di queste diverse proposte di team building teatrale?

Attraverso il Teatro le persone vivono stati d’animo diversi e si trasformano in altri individui senza quella paura del giudizio che, purtroppo molto spesso, emerge nel lavoro.

Il team building teatrale aiuta ad esercitare il controllo dei propri stati d’animo, attivando un circolo virtuoso che permette al gruppo di funzionare armonicamente e di entrare in ascolto, anche a un livello più profondo.

Questo tipo di attività, infatti, lavora sul gruppo e agisce sia al livello fisico che mentale, mediante le emozioni, permettendo a ogni singolo membro di osservare sé stesso e gli altri e scoprire particolari personalità nascoste.

Come si svolge

Il team building teatrale è costituito da diversi format, ognuno dei quali si differenzia per modalità di svolgimento e obiettivi.

In generale, però, in ogni formula è prevista la presenza di attori professionisti che, in una prima fase, trasferiscono alcune nozioni di base, esercizi di recitazione che permettano ai partecipanti di apprendere con più facilità le tecniche ed esibirsi al meglio.

A distinguersi dagli altri è lo Zoom con delitto che invece non vede i partecipanti trasformarsi in attori, ma in detective che devono scoprire l’assassino e il movente di una storia recitata da professionisti.

È adatto a tutti

Si recita fin da bambini e lo si continua a fare per tutta la vita.

Il team building teatro non conosce limiti e, anzi, per le sue innumerevoli utilità è adatto proprio a tutti coloro che per lavoro, e non solo, si relazionano quotidianamente con un gruppo di persone e hanno bisogno di creare legami autentici con esse, che vanno aldilà del solo rapporto necessario.

Si tratta di un’esperienza formativa che aiuta le persone a comunicare, esprimere le proprie emozioni e mettersi in ascolto reciprocamente.

Che si tratti di piccole o grandi aziende, di insegnanti, di studenti o di individui che necessitano di imparare a vivere e lavorare in gruppo, i team building in generale, e i format di team building teatrale in particolare, sono delle attività utili a sviluppare tante soft skills, quelle che solo i momenti di vita reale possono davvero insegnare.

Cosa occorre

Cosa serve per prendere parte a queste messe in scena?

Niente che tu non abbia già! Per i format virtuali sarà necessaria la tua presenza, un pc e una connessione internet; tutto il resto dell’attrezzatura, che si tratti di trucco, vestiti o attrezzi per arrangiare una sceneggiatura, potrai trovarlo in casa.

Per i format dal vivo, invece, tutti gli eventuali materiali necessari per lo svolgimento delle attività sarà fornito dai coach. Ciò che dovrà essere messo a disposizione, però, è un’aula libera e sufficientemente ampia, in base al numero dei partecipanti.

Perché scegliere SunnyWay per il tuo team building

3, 2, 1...Si va in scena!

L’emozione e la gestione dell’ansia quando per la prima volta si mette in scena uno spettacolo sono un po’ le stesse di quando, davanti a tutti, ci si trova ad esporre un progetto o un’idea nuova.

Conoscere i propri limiti e saper tenere a bada l’emotività, senza necessariamente mettere dei muri e privarsi della propria personalità, non è cosa semplice ed è per questo che un’esperienza di Team Building può essere il modo migliore per imparare a farlo.

SunnyWay, da oltre vent’anni, mette a disposizione delle aziende la competenza e la professionalità di formatori esperti che ogni giorno si mettono a disposizione di quei gruppi di colleghi e non solo che vogliono mettersi alla prova e migliorare le loro competenze relazionali, confrontandosi coi propri limiti.

I format di team building teatrale sono adatti ad ogni contesto ed esigenza aziendali, anche a seconda degli obiettivi che si vogliono perseguire.

Rivolgiti a professionisti del settore, che vantano una grande esperienza e qualità dei contenuti!

Contattaci per ricevere maggiori informazioni e visita il sito per scoprire tutte le idee che abbiamo pensato per i tuoi dipendenti e il successo della tua azienda.