Virtual TG Team Building: descrizione

Presentare un telegiornale? E se fossero i tuoi colleghi o dipendenti a farlo?

Con il Virtual TG Team Building tutti possono diventare, per un giorno, dei veri giornalisti tv e mettersi alla prova davanti al proprio gruppo.

Sono sempre di più le aziende che sperimentano la modalità di lavoro in smart working e, se da un lato questa offre moltissimi vantaggi soprattutto per la possibilità di svolgere la propria attività da casa, con tutti i vantaggi che questo comporta, dall’altro rischia di generare un autoisolamento tra colleghi, che si limitano a comunicare solo per questioni lavorative, perdendo quel contatto umano, invece, altrettanto importante.

Il team building virtuale è un ottimo modo per riunire colleghi distanti e continuare a farli sentire una squadra, impegnata nel raggiungimento di un comune obiettivo.

Stabilire connessioni personali, oltre che professionali, è fondamentale per aumentare il livello di produttività, perché permette di migliorare la comunicazione e, di conseguenza, la collaborazione.

Esistono tante tipologie di team building da remoto, ognuna ideata e studiata per assolvere alle specifiche esigenze aziendali. Il TG Team Building è una di queste: scopriamo insieme di cosa si tratta!

Svolgimento

Vuoi sapere come rendere i tuoi collaboratori dei giornalisti provetti?

L’attività di virtual team building sarà guidata da un coach che suddividerà i partecipanti in gruppi diversi, i quali dovranno creare un telegiornale che riporta il tema del giorno.

L’argomento scelto potrà riguardare il lancio di un nuovo prodotto o servizio, le nuove linee guida di una specifica società o anche un tema scelto dall’azienda stessa.

Lo scopo del telegiornale sarà quello di stimolare la creatività dei singoli membri e collettiva, tenendo in considerazione le tematiche più rilevanti di ogni azienda, come la gestione del cambiamento, la riaffermazione dei valori aziendali o lo sguardo al futuro.

Vantaggi all’azienda e al team

Se all’apparenza questa attività può sembrare principalmente di tipo ludico, in verità il virtual TG team building, attraverso momenti di divertimento e di scambio, riesce a trasferire molti benefici sia per l’azienda, che per tutti coloro che ne prenderanno parte.

Il telegiornale aiuta i partecipanti a lavorare da remoto come una vera squadra, utilizzando temi pertinenti al loro ambiente aziendale, quindi ancor più stimolanti.

Il fatto di lavorare in gruppo stimolerà la collaborazione tra colleghi, che dovrà necessariamente essere supportata da una buona dose di comunicazione e di condivisione di idee. Inoltre, la suddivisione in ruoli (e cioè caporedattori, editor di sezione, editor video e fotografici, giornalisti e report e i presentatori) aumenterà anche il senso di responsabilità dei singoli membri.

Altra competenza che verrà costantemente sollecitata sarà la gestione del tempo e la capacità di problem solving; gli ostacoli, infatti, sono sempre dietro l’angolo e le scadenze vanno rispettate, cascasse il mondo!

Di conseguenza, l’azienda stessa troverà innumerevoli benefici da questa attività, perché un team coeso, in grado di ascoltarsi, di collaborare anche sotto pressione e di portare a termini gli obiettivi nella deadline stabilita è un team vincente e produttivo, che porterà l’azienda ad alti livelli di successo.

Del resto, il benessere dei dipendenti è anche il benessere dell’azienda!

Materiale occorrente

Un team building virtuale, qualsiasi sia il format prescelto, ha bisogno di due mezzi fondamentali: un pc e una buona connessione internet.

Nello specifico, per il format telegiornale il gruppo dovrà impegnarsi a trovare un tema interessante da trattare e in linea con gli argomenti suggeriti, e mettere in campo tanta creatività e voglia di divulgare al meglio le informazioni.

È il momento di mettere in moto le idee!

È adatto a tutti

Come si sceglie l’attività di team building più giusta da fare?

Si tratta di una valutazione importante, che non dipende tanto dalle persone che ne renderanno parte (certo, anche quello non va sottovalutato), quanto dalle esigenze e policy aziendali, o qualsiasi sia la struttura che necessita di un’esperienza di questo tipo.

A seconda che si debba rafforzare un tipo di collaborazione o un’altra, delle dinamiche aziendali, quindi degli obiettivi che si vuole perseguire attraverso il team building, si potrà scegliere il format più adatto.

Che si tratti di startup, di multinazionali o di associazioni che vivono il gruppo quotidianamente, fare team building e consolidare alcuni principi come lo spirito di squadra e la collaborazione, incrementando anche una conoscenza più profonda tra le persone e la fiducia reciproca, sarà di fondamentale importanza per il successo e la vita della tua realtà.

Durata

Il team building da remoto, a differenza di quello in presenza, non deve essere di difficile esecuzione né tanto meno costoso, soprattutto in termini di tempo.

L’obiettivo di questa attività, infatti, è permettere ai compagni di squadra non solo di collaborare, ma di stabilire connessioni più profonde, personali, che possono in qualche modo incidere positivamente sul lavoro di tutti.

Per questo, tali attività richiedono un impegno di mezza giornata o della giornata intera, a seconda del format e delle esigenze aziendali.

Ora è il momento di mettersi alla prova, perché la redazione di questo speciale telegiornale sta per mettersi all’opera!