team building piemonte

Perché fare team building in Piemonte

 

Come massimizzare la performance della propria azienda?

Mediante la creazione di un ambiente di lavoro confortevole e il miglioramento delle dinamiche di gruppo, perché dei lavoratori felici sono più produttivi e portano a guadagni sempre maggiori!

 

Per riuscirci, tuttavia, può servire un aiuto.

 

In questo senso interviene il team building, uno strumento che fa leva sul benessere dei propri collaboratori per consentire, in ultima analisi, di:

  • migliorare le competenze comunicative e interpersonali di tutta la propria squadra;
  • fare in modo che i collaboratori siano più motivati e allineati agli obiettivi aziendali;
  • trasmettere un’immagine positiva della propria azienda;
  • raggiungere i risultati di business desiderati in tempi più ristretti.

 

7 esempi di attività e di team building in Piemonte         

 

Le attività di team building, capaci di innalzare enormemente il rendimento di un’organizzazione, possono essere pianificate anche in Piemonte, una regione dell’Italia nord-occidentale e una terra di montagna, che ospita alcune delle vette più alte e i ghiacciai più vasti d’Italia.

 

Non solo natura, il Piemonte è capace di offrire anche molte altre attrazioni:

le città, con la loro storia e il loro patrimonio artistico, ma anche i suggestivi castelli medievali che ne decorano le campagne, come l’imponente castello di Ivrea.

 

Le province sono: Torino, Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Verbano Cusio Ossola, Vercelli.

 

Scopriamo adesso alcuni team building organizzabili in questa vivace regione!

 

Carton Boat

L’arte degli origami ci ha, fin da piccoli, insegnato a costruire barchette di carta.

Ma hai mai pensato di riuscire a realizzarne una che ti contenesse?

Con Carton Boat il principio è proprio questo!

Nel corso di quest’attività divertente e stimolante, infatti, i partecipanti dovranno utilizzare materiali non convenzionali per realizzare la barca della propria squadra.

In altre parole, utilizzando fantasia e inventiva, i team cercheranno di costruire una barca funzionale, aiutati solamente da cartone, nastro da imballaggio e colori.

 

E, dopo aver realizzato il mezzo di trasporto nel tempo, limitato, fornito loro, i team si sfidano in un’entusiasmante regata, una Race Cup, nel lago o in altri specchi d'acqua accessibili.

 

Pagaia spedito e raggiungi il traguardo, per primo e senza affondare!

 

Parco Naturale Laghi di Avigliana

Dove dar vita a questo sorprendente team building in Piemonte?

Nel Parco naturale dei Laghi di Avigliana!

Istituito nel 1980, questo luogo fascinoso è situato allo sbocco della Valle di Susa ed è caratterizzato da vaste distese d’acqua, testimonianza degli ultimi due periodi glaciali.

 

Nonostante la comune origine, i bacini della zona sono estremamente differenti l’uno dall’altro:

il Lago Piccolo è di 60 ettari e 356 m. s.l.m., mentre il Lago Grande, dove il primo riversa le sue acque, è di 90 ettari e 352 m s.l.m.

E quest’ultimo propone uno scenario più suggestivo, poiché è circondato da boschi, prati e da una discreta fascia di canneto.

 

Lost

Una seconda attività, adattissima ai verdi altipiani piemontesi (talvolta troppo simili fra loro per chi non li conosce), è Lost, un team building che trae ispirazione dalla celebre serie tv.

In che modo?

Nel corso di questa attività i partecipanti vengono abbandonati al proprio destino, in un bosco o un’isola deserta, e, da li, dovranno riuscire a ritornare alla civiltà

 

Per riuscirci, però, le squadre dovranno tirare fuori tutto il loro spirito di osservazione e l’istinto di sopravvivenza: senza, gli sarebbe impossibile trovare gli indizi per tornare a casa!

 

Pronti a mettervi in gioco?

 

Parco Naturale del Gran Bosco di Salbertrand

Sulla destra della Val di Susa, il Parco Naturale del Gran Bosco di Salbertrand è stato istituito nel 1980, principalmente per proteggere la rigogliosa vegetazione.

Quest’ultima, così fitta, si presta perfettamente ad un team building avventuroso come Lost, in particolare per gli abeti e i larici-cembreti.

 

In generale, questo parco è per il 70% occupato da boschi, mentre il rimanente 30% dà dimora a praterie di alta quota, ed ha un ecosistema molto ricco:

oltre 600 specie vegetali, 70 specie di uccelli e 21 di mammiferi, come cervi, caprioli e camosci.

 

Furto al museo

Un team building innovativo, che utilizza in maniera originalissima la realtà aumentata!

In Furto al Museo le squadre gareggiano l’una contro l’altra e rubano, così, i tesori di un museo tramite un’app preinstallata (appositamente creata) negli iPad in dotazione.

 

Trasformati in abili ladri di opere d’arte, perciò, i team saccheggiano importanti esposizioni, ma, per riuscire a vincere, hanno bisogno di accumulare più punti degli avversari, attraverso prove.

Nello specifico, inquadrando l’opera con l’iPad si aprono quiz, foto, video che consentono di finalizzare la rapina.

 

Attenzione però!

Un team di guardie, composto da noi, potrebbe scovare i ladri e sottrargli dei punti.

 

Museo Nazionale del Cinema

Un’esposizione a dir poco unica quello del Museo Nazionale del Cinema, che di sicurò sarà capace di fare gola ai nostri ladri.

 

Questa galleria si trova all’interno della Mole Antonelliana, monumento simbolo di Torino, e cela al suo interno straordinarie collezioni che ripercorrono la storia del cinema dalle origini ai giorni nostri.

Un suggestivo itinerario interattivo, ne quale coesistono:

  • alcune scenografie di celebri film, perfettamente ricostruite;
  • proiezioni e giochi di luce;
  • fotografie, bozzetti e altri oggetti di scena.

 

Imprò, improvvisando s’impara

Un altro team building ideale per il piemontese è, sicuramente, Imprò.

Quest’esperienza di improvvisazione è, infatti, decisamente adatta ad un luogo così pieno di cultura e teatri.

 

Nello specifico, nel corso di quest’attività, come già intuibile, viene istituito un vero e proprio laboratorio di recitazione, ricco di spunti.

Attraverso di esso, i partecipanti compiono un cammino capace di condurli alla piena presa di coscienza delle proprie attitudini espressive per meglio comunicare e gestire la fisicità.

 

Delle prove formative, ma anche competitive, come dimostra l’evento finale!

A conclusione della giornata, attende i partecipanti Improshow, una sfida teatrale dove le

squadre di improvvisatori cercheranno di aggiudicarsi il punteggio maggiore e, quindi, la vittoria.

 

Lavanderia a vapore

Fra i tanti palcoscenici che offre il Piemonte, di sicuro uno che apprezziamo molto per la pianificazione del nostro Imprò è La Lavanderia a Vapore di Collegno, dove ha sede una prestigiosa rete europea di case da ballo.

 

Un centro in cui il dialogo tra passato e presente è vibrante nelle sue contemporanee sperimentazioni, che può ospitare spettacoli, residenze artistiche, programmi di formazione e progetti multidisciplinari.

 

The apprentice

Un business game capace di mettere d’accordo e appassionare proprio tutti!

In che modo?

The Apprentice offre un’esperienza di apprendimento unica in un ambiente competitivo.

Questo team building, nello specifico, insegna a:

  • migliorare la comunicazione interna al team;
  • abbattere le barriere;
  • migliorare nel time management;
  • produrre idee creative e originalità.

 

E lo fa attraverso le sue due fasi:

  1. Attivazione, ovvero un momento di ice breaking finalizzato a generare fiducia per preparare i partecipanti ad uscire da dalla loro zona comfort;
  2. Esecuzione, dove i team si sfidano in prove veramente disparate, capaci di far raggiunger i risultati più sorprendenti.

 

Alcuni esempi?

Potremmo proporre ad alcune squadre d’intervistare uno sconosciuto o di barattare due oggetti fra loro.

Insomma, un’esperienza a dir poco varia e indimenticabile!

 

Ostana

Uno fra i borghi più belli della regione, situato nella provincia di Cuneo, può adattarsi nel migliore dei modi a quest’esperienza da noi progettata.

 

Stiamo parlando di Ostana che, nella Valle del Pò, è una sorta di mondo incantato, disseminato di borgate, tutto da scoprire.

Un luogo che, spontaneamente, suscita curiosità e invita a intraprendere una di quelle lente passeggiate naso all’insù.

 

Fermata obbligata è, poi, la chiesetta di san Bernardo, in cui recenti restauri hanno permesso di riportare alla luce affreschi interessanti.

 

Drumming

Se sei alla ricerca di un’esperienza di apprendimento attivo ad alto grado di coinvolgimento,

il Drumming team building è un’attività che potrebbe fare proprio al caso tuo.

 

Quest’esperienza, infatti, permette di compiere un lavoro ad alta integrazione:

i partecipanti si troveranno nella situazione di dover costruire un gruppo musicale, fatto di strumenti a percussione.

 

Seguiti da professionisti (musicisti e formatori), perciò, potranno implementare il loro senso del ritmo e tecnica musicale, per arrivare a creare un progetto ritmico unico e originale, a forte carica energetica e positiva.

E la competenza specifica richiesta è pressoché inesistente!

 

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo - Museo

Questo team building estremamente musicale potrebbe avere dimora presso una delle due sedi della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, un’organizzazione avente due sedi:

  • il Centro torinese;
  • il Palazzo Re Rebaudengo a Guarene d’Alba.

 

Al loro interno, la Fondazione ospita mostre, concerti, spettacoli teatrali e proiezioni cinematografiche. Ma, più in generale, è perfetto per qualsiasi tipo di attività organizzata indoor.

 

Tinkering

Tinkering è un altro team building che, a nostro avviso, si incrocia perfettamente al territorio prescelto.

Il suo nome nasce da un termine inglese che sta a significare armeggiare, adoperarsi e darsi da fare.

Proprio in questo senso, Tinkering si delinea come un’attività dinamica, concreta e stimolante, per insegnarci a fare un salto nel passato e ricominciare a “pensare con le mani”.

 

Ma come funziona concretamente?

Questo format è, in realtà, molto versatile e flessibile. Un esempio di prova proposta è il gioco del telefono, dove ad ogni membro del team viene assegnato un ruolo tra cliente, venditore, compratore e costruttore.

 

Isola Bella

In Piemonte, possiamo proporre una versione outdoor di questo format, così creativo e giovanile.

Dove?

Nei prati, o, meglio, giardini botanici dell’di Isola Bella, una piccola isola all’interno del Lago Maggiore, parte del Borromeo.

Un luogo ameno ospita un palazzo meraviglioso sulla sua superficie, struttura ancora aperta alle visite, arricchita da una speciale galleria degli arazzi.

Fra i suoi ambienti, del tutto particolari delle grotte, ricoperti di pietre e conchiglie di un'infinita varietà di tipi.

 

 

Perchè scegliere Sunnyway                                                                                                         

Da 20 anni SunnyWay Team building offre la sua creatività alle aziende che desiderano progettare eventi efficaci e intensi per motivare il personale e offrirgli una formazione non convenzionale, capace di lavorare su più fronti.

 

Il laboratorio interno crea, perfezione e personalizza continuamente i format proposti, in maniera tale da rispondere in maniera mirata ed unica alle esigenze di ognuno.

 E fra team building avventura, sport, creativi, ecologici, espressivi, giochi di ruolo, di marketing, sensoriali, virtuali ed esperienze immersive, riuscirai, sicuramente, a trovare la soluzione giusta per te.

 

In Italia, in Piemonte, i nostri professionisti ti aspettano, per regalare alle dinamiche del tuo gruppo un nuovo impulso.

Contattaci subito!

il Team building in Italia nella tua città