Cos’è una cena con delitto

 

La cena con delitto è un gioco all’insegna del mistero in cui i partecipanti sono chiamati a risolvere un giallo.

Cos’è una cena con delitto

La cena con delitto è un gioco all’insegna del mistero in cui i partecipanti sono chiamati a risolvere un giallo.

 Nella maggioranza dei casi, questo significa scoprire chi è l’assassino che si è macchiato del delitto in oggetto e aiutare uno o più detective a fare luce sulla sua identità.

Il gioco è coinvolgente e totalmente interattivo e generalmente ogni tavolo costituisce un’unità di indagini autorizzati a fare tutte le domande necessarie per risolvere il caso.

Il genere narrativo dell'omicidio misterioso è iniziato nella prima metà del XIX secolo.

I primi esempi di cena con delitto risalgono almeno all'inizio del ventesimo secolo, e consistono in un giocatore selezionato segretamente come assassino, in grado di "uccidere" gli altri giocatori facendo loro l'occhiolino.

Un giocatore ucciso deve contare fino a cinque prima di morire, e l'assassino cerca di evitare di essere scoperto.

Il 1935 ha visto l'uscita del primo gioco di omicidio noto come Jury Box.

In questo gioco, i giocatori o i giurati ricevono lo scenario dell'omicidio, le prove presentate dal procuratore e dall'imputato, due fotografie della scena del crimine e le schede elettorali.

 

I giurati devono prendere la decisione su chi è colpevole e poi viene letta una vera soluzione.

 

Trama

La cena con delitto si ispira ai gialli.

Questo tipo di intrattenimento è nato per la passione degli inglesi verso le opere di Agatha Christie.

 Le interpretazioni durante i pranzi e le cene ufficiali sono arrivate nel corso del tempo a farsi sempre più raffinate e a coinvolgere attori professionisti per inscenare al meglio la narrazione, con tutta la dovizia di particolari che necessitava.

 

Gli attori

 

Vittima

La presentazione delle vicende che riguardano la vittima è fondamentale per capirne il contesto e la personalità.

Nella descrizione della vittima sono infatti contenute le informazioni necessarie a comprendere una parte delle cause che l’hanno portata alla sua triste sorte.

 

Investigatore

È il protagonista attivo della cena con delitto e sarà aiutato dai commensali a risolvere il caso.

Brancola nel buio ma attraverso l’assistenza dei partecipanti troverà il colpevole grazie agli indizi forniti.

 

Sospettati

Tra loro si nasconde il colpevole e tutti avevano legami, relazioni o motivi per conoscere la vittima.

Ogni sospettato, soprattutto all’inizio potrebbe essere un potenziale assassino.

La bravura dell’investigatore e dei suoi aiutanti sarà quella di non accusare un innocente.

 

Colpevole

 

È solo uno e si nasconde tra i sospettati.

 

Differenze fra cena con delitto in presenza e virtuale

 La differenza principale tra una cena in presenza e una virtuale è ovviamente rappresentata dall’ambientazione.

L’ambientazione ha il ruolo di immergere completamente i partecipanti nella scena, di creare l’atmosfera giusta e adeguata allo spettacolo e di donare all’esperienza i particolari che merita.

Il fatto che nella sede virtuale questo non sia possibile è una mancanza innegabile, ma non un fattore che comprometterà la riuscita del gioco.

La struttura della cena infatti, rimane sempre uguale, indipendentemente dal luogo in cui si svolge perché essa si apre con un’inchiesta che annuncia il compimento di un omicidio.

Generalmente il delitto è avvenuto prima della cena e l’esperienza si apre con la polizia che brancola nel buio.

Ai partecipanti sono forniti alcuni dettagli sui fatti, che spetterà a loro considerare prioritari o meno; gli indizi orientano verso alcuni dei partecipanti e dovranno essere decifrati con attenzione per scoprire la verità.

 

Obiettivi di un team building cena con delitto virtuale

 La cena con delitto ha l’obiettivo di sviluppare per i partecipanti la capacità di problem solving e di spirito di squadra. 

In particolare le tecniche di problem solving sono essenziali per affrontare la cena con delitto e sono una caratteristica davvero molto apprezzata in ambito aziendale.

 

Il problem solving consiste in:

 

  1. Definire il problema
  • Differenziare i fatti dalle opinioni
  • Specificare le cause sottostanti
  • Dichiarare il problema in modo specifico

 

  1. Generare soluzioni alternative
  • Rinviare inizialmente la valutazione delle alternative
  • Includere tutti gli individui coinvolti nella generazione di alternative

 

  1. Valutare e selezionare un'alternativa
  • Valutare le alternative rispetto a uno standard di riferimento
  • Valutare tutte le alternative senza pregiudizi
  • Valutare le alternative rispetto agli obiettivi stabiliti

 

  1. Implementare e seguire la soluzione
  • Raccogliere il feedback di tutte le parti interessate
  • Cercare il consenso di tutte le parti interessate

 

 

Il giallo è di per sé un enigma da risolvere che attraverso elementi ed indizi che forniscono delle prove aiutano a risolvere il caso. 

Ecco perché è fondamentale rimanere concentrati per tutta la durata del team building e drizzare le antenne verso qualunque segnale, che potrebbe rivelarsi potenzialmente decisivo per risolvere il mistero della serata.

 

Perché rivolgersi a Sunnyway

 

Realtà consolidata ed esperta nell’ambito del Team Building, è stata pioniera della comunicazione e delle attività di gruppo in ambito aziendale.

Sunnyway crede nei benefici dell’esperienza pratica per esprimere al meglio le potenzialità individuali.